Pin It

Le Terapie Assistite con gli Animali (TAA) rientrano tra gli interventi a valenza terapeutica, come indicato nelle Linee Guida Nazionali, richiedono, per essere messe in pratica, una fase di progettazione e pianificazione delle stesse.

Fasi di progettazione in TAA

• Prescrizione da parte del medico di medicina generale in collaborazione con il medico specialista, lo psicologo o lo psicologo-psicoterapeuta;
• Individuazione del responsabile di progetto;
• Coinvolgimento e colloqui con familiari o persone conviventi, al fine di condividere i bisogni del destinatario dell’intervento, salvo diversa volontà del paziente;
• Coinvolgimento e scambio di informazioni con le figure sanitarie di riferimento che hanno in carico il paziente al fine della verifica dell’appropriatezza della prescrizione e assenza di controindicazioni e della condivisione del contesto terapeutico in cui si andrà ad operare;
• Individuazione dei componenti dell’équipe multidisciplinare;
• Stesura del progetto di intervento con individuazione dei relativi strumenti e criteri di monitoraggio e valutazione;
• Realizzazione del progetto e restituzione dei risultati all’inviante, al prescrittore e a eventuali familiari.


"Intervento a valenza terapeutica finalizzato alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale, rivolto a soggetti con patologie fisiche, psichiche, sensoriali o plurime, di qualunque origine. L’intervento è personalizzato sul paziente e richiede apposita prescrizione medica (Cap.7.1.1). La riabilitazione equestre è una TAA che prevede l’impiego del cavallo."

Linee Guida Nazionali
Pin It