fShare
0
Pin It

L' Educazione Assistita con gli Animali (EAA) ha il fine di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale delle persone in difficoltà.

Richiedono una specifica progettazione che si sviluppa in diverse fasi.

Fasi di progettazione in TAA

• Valutazione della richiesta di intervento pervenuta da familiari, insegnante/educatore, psicologo o Istituzioni;
• identificazione del responsabile di progetto;
• coinvolgimento e colloqui con educatori, familiari o persone conviventi, al fine di condividere i bisogni del destinatario dell’intervento, salvo diversa volontà della persona;
• individuazione dei componenti dell’équipe multidisciplinare;
• stesura del progetto di intervento con individuazione dei relativi strumenti e criteri di monitoraggio e valutazione;
• realizzazione del progetto e restituzione dei risultati all’inviante e a eventuali familiari.


Intervento di tipo educativo che ha il fine di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale delle persone in difficoltà. L’intervento può essere anche di gruppo e promuove il benessere delle persone nei propri ambienti di vita, particolarmente all’interno delle istituzioni in cui l’individuo deve mettere in campo capacità di adattamento. L’EAA contribuisce a migliorare la qualità di vita della persona e a rinforzare l’autostima del soggetto coinvolto. Attraverso la mediazione degli animali domestici vengono attuati anche percorsi di rieducazione comportamentale. L’EAA trova quindi applicazione in diverse situazioni quali, ad esempio: • prolungata ospedalizzazione o ripetuti ricoveri in strutture sanitarie; • difficoltà dell’ambito relazionale nell’infanzia e nell’adolescenza; • disagio emozionale e psicoaffettivo; • difficoltà comportamentali e di adattamento socio-ambientale; • situazioni di istituzionalizzazione di vario tipo (istituti per anziani e per pazienti psichiatrici, residenze sanitarie assistenziali, comunità per minori, carceri, ecc.); • condizioni di malattia e/o disabilità che prevedano un programma di assistenza domiciliare integrata."

Linee Guida Nazionali
fShare
0
Pin It
Prima di chiudere lascia il tuo contatto!

Ti ringraziamo per aver visitato il nostro sito. Adesso che hai deciso di salutarci potrebbe essere una buona idea rimanere in contatto! Lascia i tuoi riferimenti e noi ti scriveremo per informarti in merito ai nostri progetti, corsi di formazione ed eventi. Non invieremo email spam.

 

Non perdiamoci di vista
Lascia il tuo contatto!
Corso Propedeutico IAA

Previsto corso di formazione in partenza in primavera 2018 il corso di formazione in IAA - (Corso Propedeutico secondo le Linee Guida Nazionali), sei interessato? Vai alla pagina