Interventi Assistiti con gli Animali con la Iuco di Bari

Con il termine "Pet Therapy" s'intende, generalmente, una terapia basata sugli effetti positivi che scaturiscono dall'interazione uomo-animale.
Il termine fu coniato per la prma volta dallo psicoterapeuta Boris Levinson che, fortuitamente, scoprì l’azione positiva del suo cane, di nome Jingles, su un bambino autistico che aveva in cura.
Levinson iniziò le prime ricerche sugli effetti positivi degli animali da compagnia in ambito psichiatrico e nei primi anni '60, nel suo libro "The dog as Co-Therapist" (il cane come coterapeuta), enuncia teorie plausibili e verificabili che spiegano i benefici della compagnia degli animali, e che egli applica nella cura dei suoi giovani pazienti.

Il termine inglese Pet Therapy deriva dall'unione di

Pet = animale da compagnia
(to pet = accarezzare/coccolare)
Therapy = terapia


"Si tratta di una terapia che integra, rafforza e coadiuva le tradizionali terapie e può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale e psicologico-emotivo.

La pet therapy non è quindi una terapia a se stante, ma una co-terapia che affianca una terapia tradizionale in corso. Lo scopo di queste co-terapie è quello di facilitare l'approccio medico e terapeutico delle varie figure mediche e riabilitative soprattutto nei casi in cui il paziente non dimostra collaborazione spontanea. La presenza di un animale permette, in molti casi, di consolidare un rapporto emotivo con il paziente e, tramite questo rapporto, stabilire sia un canale di comunicazione paziente-animale-medico sia di stimolare la partecipazione attiva del paziente."

wikipedia.org

Il termine più corretto da utilizzare, per identificare le attività rientranti nell'ambito della Pet Therapy, è Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) come definito nelle linee guida nazionali.


"Gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) hanno valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativa e prevedono l’impiego di animali domestici appartenenti alle specie indicate nel Capitolo 8. Tali interventi sono rivolti prevalentemente a persone con disturbi della sfera fisica, neuromotoria, mentale e psichica, dipendenti da qualunque causa, ma possono essere indirizzati anche a individui sani.Prima di avviare un intervento con la mediazione dell’animale è necessaria una preventiva valutazione delle possibili controindicazioni da parte di medici di medicina generale o specialisti ovvero, nel caso di impiego dell’animale per finalità non terapeutiche, la sottoscrizione di una liberatoria da parte dell’utente o di chi ne esercita la potestà. La corretta applicazione degli IAA richiede il coinvolgimento di una équipe multidisciplinare composta, a seconda del tipo di intervento, da figure sanitarie, pedagogiche e tecniche con diversi compiti e responsabilità."

Linee Guida Nazionali

 

In base agli ambiti di attività gli IAA si classificano in:

- Attività Assistite con gli Animali (AAA);
- Terapie Assistite con gli Animali (TAA);
- Educazione Assistita con gli Animali (EAA).

L'associazione favorisce e promuove, attraverso la propria attività o partecipazione a specifici progetti, le attività di cui alla Legge della Regione Puglia 21 Maggio 2008 n. 11 conosciute con il termine “Pet Therapy” e meglio identificate come Interventi Assistiti con gli animali.
In tale ambito la Iuco promuove ed agevola, attraverso gli Interventi Assistiti con gli Animali, il benessere ed il miglioramento della qualità della vita delle persone. Le attività di Pet Therapy svolte dall'Associazione sono rivolte a beneficio di persone costrette a vivere una condizione di disagio fisico, sociale, psicologico.

Prima di chiudere lascia il tuo contatto!

Ti ringraziamo per aver visitato il nostro sito. Adesso che hai deciso di salutarci potrebbe essere una buona idea rimanere in contatto! Lascia i tuoi riferimenti e noi ti scriveremo per informarti in merito ai nostri progetti, corsi di formazione ed eventi. Non invieremo email spam.

 

Non perdiamoci di vista
Lascia il tuo contatto!
Corso Propedeutico IAA

In partenza il 06 ottobre il corso di formazione in IAA - (Corso Propedeutico secondo le Linee Guida Nazionali), sei interessato? Vai alla pagina