Cane di Assistenza - Il cucciolo
fShare
0
Pin It

Ricevere la donazione di un cucciolo di 60/90 giorni è sempre un'emozione. Infatti, proprio con questa donazione, inizia il lungo lavoro verso un nuovo progetto di Cane di Assistenza. Ogni nuovo progetto si basa esclusivamente sulla solidarietà di diversi attori e questo è davvero molto emozionante!
L'allevatore o lo Sponsor, che decide di donare un suo cucciolo per un progetto di Cane di Assistenza, dimostra certamente una particolare sensibilità ed attenzione alle necessità di persone meno fortunate.

L'Allevatore e la sua esperienza.
Per raggiungere l'obiettivo di un Cane di Assistenza si parte sin dalla scelta della fattrice. L'allevatore saprà individuare la fattrice più idonea per caratteristiche caratteriali, stato di salute e dalle spiccate doti collaborative e di propensione alle attività in collaborazione con l'uomo.
L'allevatore attento e preparato sa che sin dai primi giorni di vita è necessario un grande lavoro di stimolazione sensoriale utile a creare, nei cuccioli, stati di attivazione mentale. Sin dai primi giorni di vita, l'allevatore, saprà come facilitare ed incentivare il processo di socializzazione e come creare l'ambiente di allevamento ricco di stimoli. Il lavoro importantissimo dell'allevatore creerà le basi per un cane che non avrà difficoltà ad inserirsi nel futuro contesto sociale.

La scelta del cucciolo.
A 60 giorni dalla nascita si può pensare al trasferimento del cucciolo nel nuovo ambiente. La scelta del cucciolo sarà effettuata da una equipe della Iuco Onlus che, insieme all'allevatore, individueranno il soggetto potenzialmente più idoneo alla futura attività di Cane di Assistenza.

Consegna e documentazione del cucciolo.
Prima della donazione, e conseguente trasferimento, l'allevatore avrà già provveduto a sverminare, completare il ciclo di vaccinazioni e fatto applicare il microchip al cucciolo come previsto dalla normativa.
Il cucciolo sarà consegnato alla Iuco Onlus con relativo libretto sanitario, pedigree e certificato di esenzione di malattie e patologie ereditarie.
La consegna del cucciolo avviene quando lo stesso ha raggiunto l'età di 60 giorni e non oltre i 90.

Le razze più indicate
Le razze più indicate per questo tipo di attività sono labrador retriever, golden retriever, pastore tedesco, border collie. I cani appartenenti a queste razze, sopratutto se provenienti da genealogie da lavoro e già impiegate in questo tipo di attività, sono un'ottima indicazione.
I cani appartenenti alle razze menzionate dovrebbero rispondere ad uno standard frutto di anni di selezione fatta dagli allevatori. Le indicazioni che ci fornisce lo standard di razza dovrebbero garantirci maggiori possibilità di successo per i nostri progetti. Non bisogna mai dimenticare, però, che ogni cane rimane sempre un soggetto unico ed irripetibile e pertanto non è escluso che durante il percorso le aspettative vengano disilluse per i più diversi motivi.
Non è esclusa la possibilità di inserire nei nostri progetti di Cani di Assistenza soggetti appartenenti a razze diverse da quelle menzionate o addirittura soggetti non appartenenti a nessuna razza.

Vuoi donare un cucciolo? Diventa un "Allevatore Supporter"

fShare
0
Pin It
Prima di chiudere lascia il tuo contatto!

Ti ringraziamo per aver visitato il nostro sito. Adesso che hai deciso di salutarci potrebbe essere una buona idea rimanere in contatto! Lascia i tuoi riferimenti e noi ti scriveremo per informarti in merito ai nostri progetti, corsi di formazione ed eventi. Non invieremo email spam.

 

Non perdiamoci di vista
Lascia il tuo contatto!
Corso Propedeutico IAA

Previsto corso di formazione in partenza in primavera 2018 il corso di formazione in IAA - (Corso Propedeutico secondo le Linee Guida Nazionali), sei interessato? Vai alla pagina